INFDF105 terminale di controllo accessi con termocamera

INFDF108
INFDF105 riconosce e controlla la presenza della mascherina

Il terminale INFDF105 è un dispositivo pratico e versatile. Il display touch da 5” lo rende molto compatto e quindi adatto a installazioni poco invasive.

Categoria:

Descrizione

Il terminale INFDF105 è un dispositivo pratico e versatile. Il display touch da 5” lo rende molto compatto e quindi adatto a installazioni poco invasive. Permette di controllare la temperatura e verificare se viene indossata la mascherina protettiva (*). Con il relè integrato si possono gestire varchi, tornelli ed elettroserrature.

Viene frequentemente utilizzato in:

  • aziende,
  • sportelli pubblici, 
  • farmacie, 
  • palestre,
  • scuole.

Il terminale può funzionare anche in un sistema di controllo accessi ed essere installato direttamente su un tornello come nel video:

Può anche operare in modalità stand-alone posizionato a muro, sul banco della reception oppure montato su vari modelli di colonnine che possono avere dispenser, led e buzzer integrati.

Ha un sistema operativo Linux embeeded in italiano, sviluppato rispettando le linee guida GDPR.

Contattaci per le maggiori informazioni.

(*) Con limitazioni, FRR=92%

Caratteristiche

Case in ABS e retro
in metallo
Distanza di misurazione temperatura e rilevamento mascherina
0.5 m
Tipo Sensore
Melexis DCI8586502
Tolleranza misurazione
0.3°C, scala di misura di 0.1°C
Tolleranze per riconoscimento facciale (*) e mascherina
FRR<3%, FAR<1% (**)
Relé uscita per controllo accessi
1
Relé uscita per segnalazione allarme
1
Interfaccia Comunicazione
TCP/IP, WiFi e Chiavetta USB
Alimentazione
12Vcc 2A
Camera
2M Pixel HD a Color
Camera IR
100W a infrarossi
Schermo
5” touch a colori capacitivo 854×480
Staffa di fissaggio a muro o desktop
Incluse
Software in italiano per scarico dati e live monitoring
Incluso
Accessori opzionali
Staffa per fissaggio a tornello e colonnine con allarme audio/visivo

(*) Funzionalità di riconoscimento facciale disponibile (si possono memorizzare fino a 3000 volti), ma in Italia non è attualmente conforme con le linee GDPR
(**) parametri definiti in condizioni di laboratorio e di illuminazione uniforme

Download